Il viaggio nella nostra Langa Astigiana sarà un viaggio tra torri e castelli, tradizione e silenzio della natura. È un luogo dove il tempo sembra essersi fermato alle leggende e al culto della natura, dove le vigne aggrappate alle irte colline e le antiche torri che dominano il paesaggio, sembrano invitare al silenzio e all’ascolto del paesaggio.

Roccaverano

Roccaverano è il paese più alto e più rappresentativo di questo territorio con i suoi 800 metri sul livello del mare. Situato sulla collina che divide le due valli Bormida e circondato dalla cerchia di torri che un tempo ne fu la difesa contro gli invasori, racchiude il mito e l’arte di questa zona del mondo.

La chiesa Bramantesca di Santa Maria Annunziata datata 1509 e la torre alta quasi 30 metri che spicca in cima alla collina sono i simboli e l’eredità storica di Roccaverano.

Scopri di più su Roccaverano e la sua storia.

Panorama_Roccaverano

I vigneti e le terre del vino

Nel 2014 l’Unesco ha decretato i paesaggi vitivinicoli di Langhe, Monferrato e Roero Patrimonio dell’Umanità. Questi territori sono stati premiati per la ricchezza della loro storia e per l’indissolubile legame tra uomo e paesaggio.
Da qui si può partire alla scoperta di una ricchezza che va ben oltre i confini del Piemonte e che diventa di importanza mondiale, passeggiando tra i vigneti e attraverso le degustazioni nelle numerose cantine.

Sono sei le sei zone decretate patrimonio dell’umanità, tutte a pochi chilometri da Roccaverano:

  • La Langa del Barolo (Comuni di Barolo, Serralunga d’Alba, Castiglione Falletto, La Morra, Monforte d’Alba, Novello, Diano d’Alba)
  •  Il Castello di Grinzane Cavour
  • Le Colline del Barbaresco
  • Nizza Monferrato e il Barbera
  • Canelli e l’Asti Spumante
  • Il Monferrato degli Infernot (tipici locali sotterranei, scavati nell’arenaria o nel tufo, utilizzati per la conservazione delle bottiglie).

I paesi Bandiera Arancione

La bandiera arancione è uno speciale marchio di qualità turistico e ambientale conferito dal Touring Club Italiano (TCI) ai piccoli comuni dell’entroterra italiano (massimo 15.000 abitanti) che si distinguono per la qualità dell’accoglienza.

Nel nostro territorio sono molti i paesi ad aver ottenuto questo riconoscimento e sono ad un passo dalla nostra Roccaverano. Solo nelle Langhe cuneesi sono otto:

  • Bergolo
  • Bene Vagienna
  • Cherasco
  • Neive
  • La Morra
  • Barolo
  • Grinzane Cavour
  • Monforte d’alba
  • Cocconato
Monastero_Bormida

Le rocche e i castelli

Non si può soggiornare a Roccaverano senza dare almeno uno sguardo da vicino al castello del paese, roccaforte del XIII secolo. Oppure salire in cima all’antica torre e godere del suggestivo panorama.

Ma di castelli e torri è piena la zona tra Langhe e Monferrato e possono essere ispirazione per un itinerario storico davvero affascinante. Tra i più importanti nella valle della Bormida, i castelli di Vesime e di Monastero Bormida.

Il Giro delle 5 torri, che tocca i paesi di Roccaverano, Vengore, Olmo Gentile, San Giorgio Scarampi e Monastero Bormida è uno dei più suggestivi itinerari da fare a piedi alla scoperta dei castelli della Valle Bormida.